Dott.ssa Giulia Colombo

>

Staff





La chirurgia estetica


La chirurgia estetica è una branca della medicina, che è diventata sempre più importante nel mondo d’oggi.Questo sia perché è aumentata l’importanza dell’aspetto fisico, della bellezza e dell’immagine, sia la ricerca continua di un ringiovanimento capace di contrastare i segni dell’invecchiamento.Che differenza c’è tra gli interventi di chirurgia estetica e gli interventi di chirurgia plastica? Non c’è alcuna differenza nel senso che la chirurgia estetica è solamente una branca dalle chirurgia plastica.
Facciamo chiarezza:
La chirurgia plastica è una particolare disciplina che comprende sia la chirurgia ricostruttiva che la chirurgia estetica. La chirurgia ricostruttiva si occupa di del trattamento di situazioni patologiche che trovano soluzione parziale o completa mediante procedimenti ricostruttivi o demolitivi/ricostruttivi, eseguiti a carico del Servizio Sanitario Nazionale senza alcun onere economico per il paziente mentre la chirurgia estetica si occupa di correggere difetti fisionomici o della forma esteriore del corpo, sia congeniti che acquisiti nel corso degli anni. Ricordiamo che un Medico Chirurgo, indipendentemente dall’essere specializzato in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, o in altra specialità, o senza alcuna specialità, è autorizzato ad eseguire tutti gli interventi di Chirurgia Estetica.



I benefici della chirurgia estetica


I benefici che provoca la chirurgia estetica non sono però solo a livello fisico o fisiologico (come ad esempio la rinosettoplastica), ma anche di autostima e sicurezza, attenuando paure ed insicurezze, che può provocare un difetto fisico con il quale non si riesce più a convivere serenamente. Quindi la chirurgia estetica è importante non solo per migliorare l’aspetto fisico ed estetico o per il ringiovanimento, ma anche per aumentare la sicurezza in se stessi, ottenendo un reale beneficio psicologico del paziente. Le statistiche infatti ci dicono che sempre più persone si sottopongono ad un intervento di chirurgia estetica, e ogni anno vengono eseguiti in Italia oltre 600.000 interventi per correggere piccoli o grandi inestetismi o malformazioni, che possono essere ereditari oppure acquisiti nel corso del tempo. Non dobbiamo mai dimenticare però, che l’aspetto fisico è la base su cui formuliamo il giudizio di noi stessi, di come ci vediamo e di come ci vedono gli altri, ma l’importante è trovare il proprio equilibrio, sia esteriore che psicologico, ovvero stare bene con se stessi e senza imbarazzo con le altre persone. La chirurgia estetica in questi casi può essere di aiuto per ristabilire l’equilibrio tra come ci sentiamo dentro, e come appare la nostra immagine al di fuori. In particolare nelle prossime pagine del sito troverete le differenze tra la chirurgia estetica, la chirurgia plastica e la chirurgia ricostruttiva, e tutti gli approfondimenti sul mondo della chirurgia estetica per il ringiovanimento e per la bellezza.



Cos’è la chirurgia estetica


La chirurgia estetica è in particolare quella branca della chirurgia plastica che si occupa di correggere e migliorare l’aspetto fisico eliminando o riducendo determinate imperfezioni o difetti del corpo. A differenza della chirurgia ricostruttiva, la cui finalità è correggere le malformazioni congenite o i postumi di traumi, incidenti o malattie, la chirurgia estetica interviene al di fuori da qualsiasi contesto di malattia. Ovvero corregge e migliora dei difetti che non sono patologici cioè malattie, ma che, pur non essendo indispensabili alla salute generale della persona, comunque hanno un importante ruolo nella psicologia del paziente e nella sua vita di relazione sociale. Ricordiamo inoltre che il termine chirurgia plastica comprende tutti gli interventi che modificano, correggono o migliorano l’aspetto estetico, e unifica in se entrambe le branche appena descritte, ovvero sia la chirurgia estetica che la chirurgia ricostruttiva.


Gli interventi più richiesti di Chirurgia estetica


Scopriamo quali sono gli interventi maggiormente richiesti, tecniche chirurgiche, preparazione all’intervento e post-intervento, possibili complicanze e risultato finale:
In particolare la mastoplastica, ovvero l’aumento di volume del seno mediante protesi, la rinoplastica cioè la chirurgia estetica del naso per correggere i difetti estetici del naso e migliorare la respirazione, il lifting per il ringiovanimento del viso delle cosce e delle braccia, la liposuzione e liposcultura per rimodellare il profilo corporale, la otoplastica per correggere le orecchie a sventola, e la blefaroplastica per eliminare le borse sotto gli occhi ed i difetti delle palpebre. Approfondimenti inoltre su tutti i trattamenti più o meno invasivi di medicina estetica ed inoltre i trattamenti laser per uso dermatologico, vascolare e per il ringiovanimento cutaneo. Inoltre verranno approfonditi gli interventi di chirurgia estetica meno frequenti quali: Aumento dei polpacci, aumento delle labbra, malaroplastica ovvero aumento degli zigomi, gluteoplastica ovvero la chirurgia dei glutei, la ginecomastia ovvero la riduzione dello sviluppo del seno nell’uomo, l’autotrapianto di capelli monobulbare follicolare per contrastare gli effetti della calvizie androgenetica.

Centro Medico Ripamonti

Rivolgetevi  con fiducia al Centro Medico Ripamonti a Milano per avere ulteriori dettagli e informazioni, o per fissare un appuntamento con i nostri infermieri case managers.

Contatto Diretto 02 23164046

Orari Poliambulatorio

Dal Lunedì al Venerdì

dalle 8:00 alle 19:00